_social-twitterarrow-downclosedownloadlinklogo-system-ceramicspagenav-arrow-leftpagenav-arrow-rightpagenav-gridplayprodotti-confezionamentoprodotti-cotturaprodotti-decorazioneprodotti-movimentazioneprodotti-pallettizzazioneprodotti-pressaturaprodotti-qualitaprodotti-sceltaprodotti-stoccaggiosearchshare-emailshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-blogsocial-facebooksocial-googleplussocial-linkedinsocial-twittersocial-youtube

Tecnologia GEA di System si diffonde in Far East

Ci sono alcune invenzioni di processo destinate a migliorare in modo irreversibile il mondo della ceramica. È il caso della pressa senza stampo GEA, la tecnologia firmata System che – già in uso in Europa presso Panaria Group (Italia), Levantina (Italia), The Size (Spagna) e in Turchia negli stabilimenti Kütahya e Kale – si sta ora diffondendo in Far East.

Nei primi mesi dell’anno System ha, infatti, firmato accordi con industrie leader quali SCG Group in Thailandia e Platinum in Indonesia per la fornitura di linee complete – ovvero dal sistema d’ingresso forno al “fine linea” – e nel frattempo nel distretto ceramico ha siglato l’intesa con GranitiFiandre (Gruppo Iris) per la pressa senza stampo GEA.

Il mercato oggi chiede lastre ceramiche grandi. System ha la risposta pronta da un decennio: il 24 febbraio 2014 ha compiuto 10 anni la prima lastra ceramica prodotta con tecnologia System Lamina nello stabilimento Laminam, società controllata da System. Un processo efficiente in continuo miglioramento e che attualmente consente alle industrie di indurre un risparmio di consumo energetico del 50% rispetto alle formatrici tradizionali.  Con questa automazione, le industrie possono produrre superfici ceramiche dallo spessore variabile e in lotti grandi o piccoli assecondando le richieste imposte dal mercato. Il processo System Lamina consente la realizzazione di rilievi superficiali strutturati fino massimo 1,8 mm e la planarità perfetta è garantita dal sistema di gestione della materia prima atomizzata. Su tutti gli spessori, anche quelli più alti, la disareazione è lenta e il fatto che la pressa sia stata progettata per essere libera su tutti i bordi consente all’aria di non incontrare ostacoli durante l’uscita ovvero durante la pressatura.

SCG Group, gruppo leader mondiale di piastrelle in ceramica, ha firmato un importante accordo con System per la fornitura di una nuova linea completamente personalizzata e dedicata alla produzione di lastre di grandi dimensioni e spessore variabile. Oggetto della fornitura speciale è lapressa senza stampo GEA 32000 che consentirà a SCG Group di produrre materiali da copertura innovativi con spessore variabile da 3 a 20 millimetri. Le dimensioni massime dell’area di pressatura saranno 1,4 per 3,6 metri. System ha progettato e realizzato anche l’intero sistema automatizzato con tecnologia Nuova Era per lo stoccaggio, l’ingresso e l’uscita forno, movimentazione box e panconi con veicoli laser guidati dedicati e linea di confezionamento con Multigecko e 4Phases.

GranitiFiandre ha scelto la pressa GEA per lo stabilimento di Castellarano (Reggio Emilia) dove produce superfici fino al formato 3,2 per 1,6 metri con soli 60 kw/h di consumo. Rispetto all’utilizzo di una pressa tradizionale, il risparmio energetico dello stabilimento sarà pari al 50%. La planarità perfetta del prodotto finito, l’assenza di tensioni materiche, la possibilità di realizzare lastre con spessore variabile da 3 a 20 millimetri e la flessibilità nel creare superfici strutturate sono state le caratteristiche più apprezzate.

Scarica la nostra App

Richiedi informazioni

(*) campi obbligatori