_social-twitterarrow-downclosedownloadlinklogo-system-ceramicspagenav-arrow-leftpagenav-arrow-rightpagenav-gridplayprodotti-confezionamentoprodotti-cotturaprodotti-decorazioneprodotti-movimentazioneprodotti-pallettizzazioneprodotti-pressaturaprodotti-qualitaprodotti-sceltaprodotti-stoccaggiosearchshare-emailshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-blogsocial-facebooksocial-googleplussocial-linkedinsocial-twittersocial-youtube

La vetrina sul mondo di System al Tecnargilla 2016

Una straordinaria scenografia è stata realizzata da System per questa edizione di Tecnargilla che ha registrato oltre 30.000 visitatori da tutto il mondo. Un intero padiglione ha ospitato dal 26 al 30 settembre l’innovazione, sviluppata da System, per l’industria ceramica, ammirata dal vivo da migliaia di visitatori. Un’esposizione all’avanguardia, unica nel suo genere per l’impatto tecnologico che lo stand ha saputo trasmettere a tutti i visitatori che hanno potuto ammirare i processi di System.

System ha presentato importanti soluzioni in ambito di smart manufacturing e intelligenza artificiale, dove l’innovazione e l’alta tecnologia danno vita a una nuova idea di fabbrica. Un pensiero trasmesso con grande maestria anche attraverso l’allestimento pensato per questa edizione di Tecnargilla. Un’area espositiva di 6000 mq, caratterizzata dalla presenza scenografica di led wall con immagini video mozzafiato. Una struttura architettonica in legno e vetro dalle linee eleganti e futuriste, dove spiccano i colori aziendali: il bianco e l’azzurro. Al centro della scena, l’innovazione dirompente di System. Vere e proprie opere d’arte, dalle linee avveniristiche, capaci di incantare il visitatore per il loro design accurato. Processi unici al mondo per il loro contenuto tecnologico, frutto di un know-how di oltre 45 anni di esperienza, perché dietro ad ogni automazione industriale creata da System, si cela un patrimonio culturale e di ricerca e sviluppo, da rendere l’azienda di Fiorano Modenese, il leader mondiale nello scenario manifatturiero internazionale.

Le novità dell’azienda di Fiorano Modenese, che hanno caratterizzato questa edizione di Tecnargilla hanno coinvolto diversi ambiti applicativi portando ancora una volta una forte innovazione nel settore ceramico:

  • Prime, la piattaforma multifunzione che porta la fabbrica nella nuova era della digitalizzazione globale in un’ottica di Industria 4.0.
  • Creavision, il potente sistema di visione e di autoregolazione dell’immagine per la stampa digitale.
  • Multipack e Multiflex, i processi di confezionamento flessibili, veloci che permettono di rendere autonomo il mondo dell’industria ceramica.
  • LAMGEA, la soluzione tecnologica all’avanguardia per la produzione di grandi lastre e piastrelle.

In un’ottica di Industria 4.0, tra gli aspetti più significativi, c’è la piattaforma di servizi software PRIME: “Il nostro scopo è quello di definire un nuovo standard nella gestione della manifattura ceramica, proponendo un vero e proprio servizio. Abbiamo messo in atto le nostre conoscenze e il nostro know-how e abbiamo dato vita a PRIME, una piattaforma di servizi software, che mira a controllare la capacità produttiva di interi stabilimenti”, spiega l’Ing. Franco Stefani, Presidente del Gruppo System.

Un altro importante processo presentato a Tecnargilla è Creavision, il potente sistema di visione e di autoregolazione dell’immagine: “La nostra tecnologia non si ferma, continuiamo ad innovare per offrire soluzioni che aprano la strada a nuove applicazioni e per questo abbiamo sviluppato CREAVISION.

Con Creavision, abbiamo messo a punto un sistema di autoregolazione unico ed inimitabile che si avvale di tecnologie sofisticate di telecamere che inquadrano, analizzano e controllano la posizione della piastrella, al fine di ottenere una stampa perfetta su ogni pezzo”, spiega Ing. Franco Stefani.

L’innovazione e l’alta tecnologia che System ha presentato al Tecnargilla di Rimini, non solo fisserà i nuovi canoni nell’industria ceramica, ma rappresenta un patrimonio industriale di oltre 45 anni di esperienza. Un valore culturale che rende l’azienda di Fiorano Modenese, leader indiscusso nell’automazione high-tech per la manifattura mondiale.

Scarica la nostra App

Richiedi informazioni

(*) campi obbligatori