_social-twitterarrow-downclosedownloadlinklogo-system-ceramicspagenav-arrow-leftpagenav-arrow-rightpagenav-gridplayprodotti-confezionamentoprodotti-cotturaprodotti-decorazioneprodotti-movimentazioneprodotti-pallettizzazioneprodotti-pressaturaprodotti-qualitaprodotti-sceltaprodotti-stoccaggiosearchshare-emailshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-blogsocial-facebooksocial-googleplussocial-linkedinsocial-twittersocial-youtube

Vi aspettiamo a Tecnargilla – Padiglione A1

Il gruppo System presenta a Tecnargilla 2014 le armi dell’innovazione per unità produttive ceramiche integrate e flessibili. In pratica, soluzioni tecnologiche per costruire oggi le cosiddette fabbriche smart del futuro. Un iter a lungo termine che porta verso una svolta produttiva e gestionale storica, tra ceramica e logistica. Per comprendere e percorrere questo viaggio serve un cambio di cultura e, naturalmente, investimenti.

Sono le tecnologie installate nelle unità produttive ad adattarsi ai formati, anche maxi, e alle richieste talvolta “just in time” piuttosto che il contrario. La flessibilità sta, prima di tutto, nell’assenza di limiti imposti dal formato verso le automazioni.

Avere uno sguardo d’insieme sulle 22 soluzioni esposte al padiglione A1 è fondamentale per comprendere l’influenza che esercitano questi sistemi sulla produzione in fabbrica. Non semplici macchine, bensì sistemi di processo.

Tre le macro aree di riferimento. La pressatura, con la pressa senza stampo; la decorazione con diversi modelli Creadigit sviluppati fino ad arrivare all’XXL per mega lastre; il fine linea con lo smistatore Multigecko e l’affermata confezionatrice 4Phases. Il risparmio energetico (talvolta fino al 50% rispetto allo standard), il risparmio di materia prima, l’attenzione all’ambiente e ai materiali di consumo nascono dalla buona gestione del processo produttivo, missione dei costruttori di macchine tecnologiche per la ceramica.

La zona dedicata alla realizzazione di mega lastre vedrà protagonista la pressa senza stampo GEA, mentre il fine linea vive una nuova generazione con le ultime tecnologie nate in casa System unite alle più affermate: controllo qualità con Qualitron, smistatore su due file Multigecko, confezionatrice 4Phases, pallettizzatore Griffon, Easy Line FV08 accoppiato con Multigecko a 12 impilatori.

In mostra nell’area dedicata alla decorazione le Creadigit a 400 e 200 DPI con l’hardware DSP per la profilazione colore realizzato da System Electronics, ma anche la Rotocolor XL per i decori tradizionali su grandi formati. Il prodotto finito è visibile nella temporary show room: grafiche su lastre Laminam e su piastrelle, nell’area TosiLab progetti creativi per superfici innovative.

Lo stoccaggio è gestito dalle soluzioni Nuova Era. Robofloor è il top di gamma per il deposito del materiale cotto su pianali movimentati da navette particolarmente semplici e capienti fino a 400 mq. Nel Robobox il recupero di produttività arriva al 30% poiché il sistema della rulliera è posizionato su un elevatore che, grazie al suo spostamento laterale e verticale, consente di eliminare i tempi morti di cambio box.

Anche la logistica ha il suo spazio con il Modula Sintes1, magazzino verticale automatico a cassetti utile per lo stoccaggio di stampi, ricambi e altra attrezzatura delle unità produttive delle ceramiche, e i veicoli a guida automatica AGV, altro passo decisivo verso fabbriche efficienti e smart. La divisione System Electronics presenta i controllori industriali A8 e la nuova consolle 21,5 pollici.

Scarica la nostra App

Richiedi informazioni

(*) campi obbligatori